Festa della Musica: 21 giugno

Festa Europea della Musica 2024_Cervo

Cervo festeggia l’arrivo dell’estate con la Festa della Musica che si svolgerà per tutta la giornata di venerdì 21 giugno.

La Festa della Musica 2024 debutterà alle 5:45 al Porteghetto con un suggestivo concerto del “Coro con Claudia”, realizzato direttamente in riva al mare alla luce dell’alba.
Il Bar Porteghetto sarà aperto dopo il concerto.

La Festa della Musica a Cervo proseguirà dalle 19:30 alle 21, con l’animazione musicale per le vie del centro. Protagonisti della serata musicale saranno docenti e allievi della Scuola di Musica San Giorgio.

  • “Music tra chitarre e voci” dal blues al pop in Piazza S. Caterina (M° Giovanni Gandolfo, Flavio Andreozzi, Germano Calvi, Daniela Canegallo, Ludovica Bacci e M° Alessandro Sapiolo con i suoi allievi)
  • “Giovani pianisti” dalla musica classica alle colonne sonore in Piazza dei Corallini (Coordinamento a cura dei docenti Leonardo Ferretti Gallino e Liana Novokhaskaja)
  • “Piccola Orchestra e Coro Giovani Voci San Giorgio” in Piazza Alassio (Dalla musica celtica a quella orientale, dalla classica alla contemporanea, Direzione e coordinamento: Vincenzo Malacarne, Silvia Dattaro, Maurizio Pettigiani, Salvatore Burgio. Formazione musicale eterogenea sia per età dei componenti che per gli strumenti utilizzati. Una Piccola Orchestra di strumenti classici come violini, violoncelli, pianoforte, integrati da una sezione ritmica di batteria, basso e percussioni si esibiscono insieme al coro dei giovani allievi di canto corale.

La Festa della Musica calerà il sipario alle 21:30, all’Oratorio di S. Caterina, con il recital di chitarra di Manuel Merlo, Alma Latina – La chitarra in Spagna e Sudamerica tra musica popolare e musica colta. L’artista proporrà musiche di E. Pujol, I. Albeniz, E. Granados, J. L. Merlin, C. Velasquez, J. Pernambuco, A. Villoldo, P. Laurenz, A. Piazzolla. Si tratta di un suggestivo programma che dalle atmosfere andaluse di fine ottocento di Albeniz e Granados ci porterà in Sudamerica fino alla musica di Astor Piazzolla, tra canzoni messicane, ritmi brasiliani e danze argentine.