Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Interstellar

Luglio 23 @ 9:30 pm - 11:00 pm

Interstellar

Martedì 23 luglio 2024, ore 21:30
Cervo, Chiesa di San Giovanni Battista

Interstellar

Gabriele Cassone – tromba
Joo Cho – soprano
Roberto Olzer – organo
Gennaro Scarpato – didgeridoo e percussioni

In collaborazione con Rapallo Musica – Festival organistico internazionale “Armonie sacre percorrendo le Terre di Liguria”  e con Lions Club Imperia Host

Produzione originale Musicamorfosi

Programma del concerto “Interstellar”

  • Ester Magi
    Canto Sentimentale
  • Arvo Part
    My heart is in the highlands
  • Gennaro Scarpato
    Solo percussioni
  • Henry Purcell
    Il lamento di Didone
  • Johann Sebastian Bach
    Brich entzwei, mein armes Herze
  • Astor Piazzolla
    Ave Maria (con testo originale italiano)
  • Giacomo Manzoni
    Nel tuo silenzio per voce sola
  • Hans Zimmer
    Interstellar, versione di Roberto Olzer per organo e tromba
  • Urmas Sisask
    Uranus, per organo, tromba, tamburo sciamanico e didjeridoo

Ingresso a “Interstellar”

  • Ingresso a offerta libera.
  • I proventi saranno devoluti dal Lions Club Imperia Host in beneficenza alla Croce d’Oro Cervo

“Interstellar”

Interstellar. Un trionfo sonoro, un trip stellare che passa da improvvisazioni per organo solo sul genio di Bach, alla Didone di Purcell in una originale veste per voce, organo e tromba fino alla magia eterea della musica per organo e voce del più suonato compositore vivente: l’estone Arvo Part e del suo geniale connazionale Urmas Sisask capace di mettere insieme le vibrazioni sacre dell’organo, con quelle terrene e primordiali di didjeridoo e tamburo sciamanico. Un viaggio stellare e che vede protagonisti i fiati delle tradizioni arcaiche e quelli della tradizione classica: tromba e didjeridoo accompagnati da tamburi e voci per una notte spirituale all’insegna dell’esplorazione dell’ignoto.
Quell’incognito indagato dal celeberrimo film di Christopher Nolan premio oscar per i migliori effetti speciali con la musica di un altro super compositore di musica da film: Hans Zimmer.
I brani tratti dalla colonna sonora del film Interstellar, arrangiati per la prima volta per organo e tromba e percussioni, ci porteranno in un luogo spazio temporale indefinito, nel quale perdersi per ritrovare la voce contemporanea e moderna dello strumento principe della musica sacra in Chiesa: l’organo.

Gabriele Cassone

Gabriele Cassone si è diplomato in tromba con il Maestro Mario Catena e in composizione con il Maestro Luciano Chailly.
Concertista riconosciuto in tutto il mondo, è apprezzato sia nell’interpretazione della musica su strumenti d’epoca (tromba naturale barocca, tromba classica a chiavi, tromba romantica a cilindri e cornet à pistons) sia nell’esecuzione del repertorio contemporaneo.
Luciano Berio lo ha scelto per eseguire suoi brani con tromba solista: Sequenza X per tromba sola e, in prima assoluta, Kol-Od, sotto la direzione di Pierre Boulez con l’Ensemble Intercontemporain.
Successivamente ha suonato in scena con il trombonista C. Lindberg, nell’opera di Berio Cronaca del Luogo, commissionata dal Festival di Salisburgo.
Famosi direttori lo hanno chiamato per eseguire i brani più virtuosistici del repertorio solistico. Sir John Eliot Gardiner lo ha nominato tromba principale degli English Baroque Soloists per l’esecuzione dell’integrale delle Cantate di Bach e per il Secondo Concerto Brandeburghese. Ton Koopman, direttore dell’Amsterdam Baroque Orchestra, lo ha voluto per registrare la Cantata BWV 51 di J.S.Bach.
Sempre nell’ambito della musica barocca, Gabriele Cassone ha fondato insieme ad Antonio Frigé (con il quale suona anche in duo) l’Ensemble Pian & Forte.
Si è esibito come solista nei maggiori teatri del mondo: Concertgebouw di Amsterdam, Cité de la Musique di Parigi, Scala di Milano, Mozarteum di Salisburgo, Carnegie Hall di New York, Queen Elizabeth Hall a Londra e Wiener Konzerthaus.
Ha pubblicato più di 20 Cd con brani dal repertorio barocco fino al contemporaneo.
Gabriele Cassone è docente presso il Conservatorio di Novara e tiene corsi annuali di alta specializzazione presso l’Accademia di Santa Cecilia a Roma nonché seminari negli Stati Uniti d’America e in tutta Europa. 

Joo Cho

Nata a Seoul, Joo Cho si è diplomata al Conservatorio di Milano e si è perfezionata con Peter Schreier e Helmut Deutsch. Ha frequentato con continuità l’opera lirica e l’ambito sinfonico-oratoriale, esibendosi in sedi quali Opera House di Seoul, Suntory Hall a Tokyo, Auditorio Nacional a Madrid, Tiroler Festpiele Erl, Teatro Regio di Parma, Auditorium della Conciliazione a Roma, Teatro Lirico di Cagliari, Sala Verdi del Conservatorio di Milano, Teatro Bibiena di Mantova, Teatro Sociale di Rovigo, Duomo di Milano, Teatro Comunale di Modena.
Ha collaborato con direttori quali Gustav Kuhn, Donato Renzetti, Flavio Emilio Scogna, Romano Gandolfi, John Anderson, Cristopher Fifield, Carlo Frajese, Tito Ceccherini, Juan Trigos, Massimo Zanetti.
Fra le opere eseguite: La Traviata di Verdi, La Bohème di Puccini, Così fan tutte e Die Zauberflöte di Mozart, Der Ring des Nibelungen e Parsifal di Wagner, Messa da Requiem di Verdi, Exsultate, jubilate di Mozart, Quarta Sinfonia di Mahler, Requiem di Mozart, Les Illuminations di Britten, Betulia liberata di Mozart, Stabat mater di Rossini, Mirjams Siegesgesang di Schubert.
Intensa l’attività concertistica in ambito liederistico: Palacio Marqués de Salamanca a Madrid, Musée Debussy a Saint-Germain-en-Laye, Musée Würth a Strasburgo, Shakespeare Institute a Stratford-upon-Avon, Festival MiTo – Settembre Musica a Milano, Salone del Conservatorio a Torino, Sala della musica a Lugano, Palais Sternberg a Vienna.

Roberto Olzer

Diplomato in organo al Conservatorio di Milano e in pianoforte al Conservatorio di Mantova, Roberto Olzer si dedica ben presto all’apprendimento e allo sviluppo delle tecniche improvvisative nel repertorio jazzistico grazie anche alla frequentazione di Ramberto Ciammarughi.
Laureato a pieni voti in Filosofia presso l’Università Cattolica di Milano e cultore della Tecnica Alexander, affianca all’attività didattica quella compositiva (con vari lavori pubblicati), quella di arrangiatore, per svariate formazioni tra le quali l’Orchestra Sinfonica del Teatro Coccia di Novara e il Decimino di Ottoni del Teatro la Scala di Milano, e quella concertistica classica e jazz, come pianista, organista, solista ed accompagnatore in diversi ensemble.
Ha al suo attivo una quindicina di album editi da etichette nazionali di jazz quali Abeat, Dodicilune, Splasc(h) e Caligola. Tra le formazioni con cui attualmente collabora, il Just Music Trio, il M. De Aloe 4et, il M. Gori 4et, il R. Migliardi 4et, il R. Mattei 8et.
Roberto Olzer è, inoltre, a guida di un proprio Trio, a fianco di Yuri Goloubev al contrabbasso e Mauro Beggio alla batteria.

Gennaro Scarpato

Gennaro Scarpato è uno dei più importanti percussionisti europei.
È stato a lungo il batterista dei concerti di Edoardo Bennato.
Ha suonato con il cantautore Alberto Fortis.
Ha fondato, insieme a Tannì Walter Mandelli, e Papi Moreno, il gruppo i Triad.
Gennaro Scarpato è il batterista della resident band nella trasmissione televisiva condotta da Ambra Angiolini “Questa sera niente MTV” in onda su MTV.
È stato batterista Percussionista per Anna Oxa.
È insegnante di Batteria e Percussioni presso Area 23 di Lucca – Scuola associata al CPM di Milano, e presso l’Istituto Mabellini di Pistoia.

Dettagli

Data:
Luglio 23
Ora:
9:30 pm - 11:00 pm
Categoria Evento:

Luogo

Chiesa di San Giovanni Battista
Piazza San Giovanni
Cervo, 1810 Italia
+ Google Maps